samsung vs qualcommQuando parliamo di processore più potente del 2015 subito ci viene in mente Qualcomm Snapdragon 810, il SoC progettato negli Stati Uniti e prodotto in Taiwan, con un architettura a 64-bit e otto core fisici che muoveranno la maggior parte dei top di gamma del 2015. Eccezione fatta invece per il Samsung Galaxy S6 il quale verrà mosso per la prima volta interamente solamente da un processore proprietario, il Samsung Exynos 7420, anch’esso presenta un’architettura a 64-bit octa-core ma con un processo produttivo a 14 nm, particolare che non sta facendo “dormire” i dirigenti di Qualcomm.

Qualcomm è da sempre stata l’nica a dominare il mercato del SoC per dispositivi mobili, disturbata solamente dall’azienda MediaTek con i suoi processori a basto costo che hanno prevalso sul mercato asiatico. Ma questa volta la soluzione di Samsung è veramente ottima ed infatti qui di seguito vi mostrano alcuni dati raccolti dalla redazione di PhoneArena estrapolati dai test benchmark preliminari svolti su AnTuTu e Geekbench.

Entrambi i processori sono stati montati su dispositivi per essere testati e mentre la soluzione di Qualcomm è ricaduta su un dispositivo Qualcomm Mobile Platform Development, la soluzione Exynos è ricaduta probabilmente sul Samsung Galaxy S6 entrambi con display QHD (2560 x 1440 pixel) (2K).

  Snapdragon 810 vs exynos 7420 antutuCome si può vedere chiaramente, lo Snapdragon 810 esercita il suo dominio sulla Exynos 7420, a partire dal punteggio totale. Si comporta meglio anche nel Multitasking, CPU Integer, CPU a virgola mobile, Velocità della RAM, e risultati di performance 2D. Ma Mali-T760, la GPU del Exynos 7420 ha fatto registrare un punteggio di 16,2% nelle prestazioni 3D, il che è abbastanza interessante. Forse i Exynos si rivelerà come il SoC meglio per il gaming, dopo tutto, pur avendo una CPU leggermente più debole?

Snapdragon 810 vs exynos 7420 geekbenchNel secondo test svolto con Geekbench il Samsung Exynos 7420 fa segnare un risultato nettamente superiore al uso rivale statunitense, il che confonde un po’ le idee ma mostra come questi test benchmark siano fondati sul “nulla” e quindi il vero metro di paragone tra due processori verrà fatto proprio da noi utenti finali che godremo dei pregi e difetti dei due SoC che domineranno il primo semestre del 2015.

Fonte

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation