ASUS ZenFone 2ASUS si è fatta sentire al CES 2015 diventando una protagonista dell’evento con la presentazione del suo dispositivo di fascia alta, ASUS Zenfone 2. Lo smartphone diventa di diritto il primo dispositivo con 4 GB di RAM grazie alla quale il processore Intel Atom Z3580 quad-core a 2.3 GHz con architettura a 64-bit prende senso, inoltre è anche il primo dispositivo con processore a 64-bit e una RAM da 4 GB con Android 5.0 Lollipop (con la personalizzaione della nuova ZenUI), il primo sistema operativo dell’azienda di Mountain View a supportare l’architettura.

ASUS ZenFone 2 inoltre dispone di un display da 5.5 pollici con risoluzione Full-HD (1920 x 1080 pixel) protetto da un Gorilla Glass 3, una fotocamera posteriore da 13 MP con doppio flash LED ed una frontale da 5 MP con tecnologia PixelMaster, la batteria dispone di una capacità pari a 3.000 mAh capace di ricaricarsi del 60% in soli 40 minuti, inoltre i tagli di memoria interna sono disponibili in 16-32-64 GB.

Non manca il supporto per le reti 4G LTE Cat.4 e dual-SIM. Il tutto racchiuso in 152.5 x 77.2 x 10.9 mm con un peso di 170 grammi. Sarà disponibile comunque una versione dello ZenFone 2 con un processore Intel Atom Z3560 quad-core a 1.8 GHz sempre a 64-bit ma con soli 2 GB di RAM, una memoria intera da 16 GB e con il resto delle caratteristiche uguali alla versione con 4 GB.

Le colorazioni messe a disposizione dalla casa per questo nuovo super smartphone sono grigio, oro, nero, rosso e bianco. In ultima analisi troviamo il design del nuovo ASUS ZenFone 2 che, come possiamo notare dalla foto di testata, si è ispirato alla soluzione con la quale LG ha caratterizzato i suoi ultimi due dispositivi top di gamma, ossia con i tasti volume e accensione e spegnimento posti sul retro del dispositivo subito sotto la fotocamera lasciando puliti i restanti bordi.

Non vi sono informazioni riguardanti prezzo e mercati di destinazione, ma sicuramente ASUS soddisferà le nostre domande sul sito ufficiale.

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation