HTC-Desire-Eye-Hands-On-Color-VS-7-710x473Nella giornata di ieri, durate l’evento organizzato da HTC, è stato presentato il nuovo selfie phone della casa taiwanese, HTC Desire Eye.

HTC Desire Eye è uno smartphone che riprende molte delle caratteristiche dell’odierno HTC One M8, ma ne migliora alcuni lati deboli come la fotocamera frontale e posteriore. Il nuovo device è dotato di ben due fotocamere da 13 megapixel (per gli amanti dei selfie) in oltre queste due fotocamere sono accompagnate da un flash LED.

Le caratteristiche di questo nuovo super smartphone, HTC Desire Eye, sono:

  • Display 5,2 pollici Full HD (1920 x 1080 pixel)
  • Processore qualcomm snapdragon 801 2.3 GHz
  • 2 GB di RAM
  • 16 GB di ROM espandibile tramite microSD fino a 128 GB
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con f/2.0,28 m, autofocus e doppio flash LED
  • Fotocamera frontale da 13 megapixel con f/2.0,28 m, autofocus e doppio flash LED
  • Possibilità di registrare video fino a 1080p frontalmente ed anteriormente
  • Doppio altoparlante BoomSound per audio stereo
  • Connettività: Wi-Fi, Bluetooth 4.0, NFC, LTE
  • Batteria 2.400 mAh
  • Dimensioni: 151.7 x 73.8 x 8.5 mm
  • Peso 154 grammi
  • Certificazione IPX7

In definitiva a differenza del HTC One M8, HTC Desire Eye ha due fotocamere con 13 megapixel e doppio flash LED, un display di 5,2 pollici, una batteria da 2.400 mAh (che ad occhio e croce sembrano un po’ pochi). Il dispositivo sarà venduto in due colorazioni, bianco e blue o bianco e rosso ad un prezzo di 549 € a partire da Novembre.

Come implementazioni software rispetto al suo antagonista HTC One M8, ha guadagnato una funzione chiamata in casa HTC EYE Experience.

EYE Experience è un pacchetto di funzioni software che migliora l’utilizzo delle due importanti fotocamere presenti sul device. Le funzioni sono di seguito elencate:

  • Fusione volti: permette di inserire più facce all’interno di una stessa foto
  • Foto in sequenza: permette di scattare delle foto in sequenza come se stessimo all’interno di una di quelle macchine da foto tessera
  • Video chiamate di gruppo: è una funzione che migliora le videochiamate ed è compatibile con le maggiori app tipo Skype, Line, Hangouts, ecc…
  • Doppia registrazione: permette di registrare video in contemporanea da entrambe le fotocamere o inserire foto all’interno di altre
  • Auto e Voice selfie: con questa funzione diventerà più semplice scattare selfie, basterà sorridere o dare un comando vocale
  • Ritocco istantaneo: permette di applicare filtri e miglioramenti alle foto prima ancora di scattarle così da restituire l’effetto finale direttamente sul display

Cosa ne pensate di questo nuovo HTC Desire Eye nell’era dei selfie? Commentate nel box apposito.

Via

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation