project_tangoDa qualche tempo si parla di Project Tango, uno smartphone che ha a bordo dei sensori che gli permettono di usare la tecnologia di rilevamento immagini 3D per creare le mappe dell’ambiente circostante.

Grazie a questa tecnologia la NASA ha dato la possibilità all’azienda di Mountain View di poter inviare degli esemplari che equipaggiano dei robot, sulla stazione spaziale orbitante. Questi smartphone saranno inviati nello spazio il prossimo 11 Luglio e verranno utilizzati per compiere dei lavori al di fuori della stazione sostituendo l’uomo in alcune operazioni ad alto rischio.

Google con Project Tango sta apportando notevoli vantaggi dal punto di vista scientifico e proprio in occasione di questo annuncio è stato annunciata la produzione di un tablet da parte di LG che uscirà durante il prossimo anno.

Via

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation