Samsung-Galaxy-Note-4-UfficialeSamsung Galaxy Note 4 è ufficiale. Il quarto dispositivo della famiglia Note è finalmente stato presentato nell’evento UNPACKED 2014 Episodio 2 di Samsung all’ IFA 2014 di Berlino.

Samsung Galaxy Note 4 si presenta come un Galaxy Alpha con una diagonale maggiore, oltre a questa similitudine quello che si trova sotto al cofano è tutt’altro che simile infatti le caratteristiche tecniche sono le seguenti:

  • Display Super AMOLED 5,7 pollici di diagonale con risoluzione 1440 x 2560 QHD con 515 PPI e a protezione un vetro Gorilla Glass 3
  • Processore Qualcom Snapdragon 805 quad core con un clock di 2,7 GHz
  • GPU Adreno 420
  • 3 GB di RAM
  • 32 o 64 GB di ROM espandibili con micro SD fino a 64 GB

Nella versione coreana del Galaxy Note 4 invece troviamo un processore Exynos 5433 octa core (4 core 1,9 GHz e 4 core 1,3 GHz) con GPU Mali T760

  • Fotocamera posteriore 16 MP Sony IMX240 con SOIS (stabilizzatore dell’immagine ottico intelligente), possibilità di fare video fino a UHD a 30 fps – flash LED
  • Fotocamera frontale da 3,9 MP f/1.9 capace di girare video in QHD a 30 fps con delle ottimizzazioni software che danno la possibilità di effettuare selfie in grandangolo

Galaxy Note 4 è dotato di una connetività dati LTE Cat.6, WiFi a/b/g/n/ac MIMO, Bluetooth 4.1, IR Blaster, A-GPS, GLONASS, Baidu, micro-USB 2.0, NFC, MHL 3.0 e jack audio da 3,5 mm.

Samsung Galaxy Note 4 possiede tutti i sensori fin’ora visti sui dispositivi precedenti alla sua presentazione ed infatti troviamo:

  • Misuratore del battito cardiaco,
  • Lettore delle impronte digitali,
  • Sensore di luminosità RGB,
  • Accelerometro,
  • Sensore di prossimità
  • Hall
  • Giroscopio
  • Bussola digitale
  • Barometro
  • Sensore UV

Samsung ha lavorato anche sul lato dell’autonomia, aumentando la capacità della batteria a 3.220 mAh contro i 3.200 mAh del Note 3, dotandolo di una funzione QuickCharge 2.0 che gli permette di passare da 0% a 50 % in 30 minuti. Oltre a queste features troviamo l’ottimo risparmi di energia che troviamo anche sul Galaxy S5, stiamo parlando di Ultra Power Saving Mode che rende il display monocromatico all’occorrenza.

Come dicevamo all’inizio dell’articolo i materiali sono i medesimi che troviamo sul Samsung Galaxy Alpha, ed infatti il Galaxy Note 4 è composto principalmente da policarbonato con un cover posteriore rimovibile, la cornice e in metallo e con un taglio sui bordi che gli regala una bellissimo look molto raffinato. La back cover ha lo stesso effetto finta pelle del Note 3 ma molto migliorata nella resa visiva e al tocco.

Il Galaxy Note 4 racchiude tutte queste caratteristiche in un corpo veramente molto contenuto infatti è 153.5 x 78.6 x 8.5 mm con un peso di 176 grammi. Il sistema operativo che muove questo phablet è Android 4.4.4 KitKat con la classica interfaccia di Samsung TouchWiz che subisce alcune modifiche rispetto a quella che possiamo trovare sul Galaxy S5.

Il segno distintivo della famiglia Note e quindi anche del Galaxy Note 4, ossia la S-Pen continua a ricevere sempre nuovi miglioramenti, integrando la sua funzionalità anche all’interno della UI. La S-Pen porta con se anche un nuovo Air Command che include nuove funzioni per sfruttare al meglio i 5,7 pollici del display.

Il prezzo di listino purtroppo non è stato accennato ma basandoci sui dispositivi precedenti, dovrebbe aggirarsi sulle 749€ come prezzo di lancio. Samsung Galaxy Note 4 verrà venduto in tre diverse colorazioni di partenza (Charcoal Black, Frost White, Bronze Gold, Blossom Pink) e sarà disponibile da ottobre.

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation