xiaomi arch

Samsung è stata la prima azienda a proporre sul mercato un dispositivo con display curvo su un lato sul quale è possibile notificare o interagire con il dispositivo in diversi modi, stiamo parlando del Samsung Galaxy Note Edge presentato all’ IFA 2014.

Qursta nuova ed insolita caratteristica portata in primo piano dall’azienda con il Galaxy Note Edge sembrerebbe essere il punto di partenza dal quale verrà sviluppato una variante del prossimo tpo di gamma della serie S, il Samsung Galaxy S6 Edge, che dovrebbe avere entrambi i lati curvi. Il nuovo top gamma però potrebbe non essere il primo dipsositivo ad avere una caratteristica simile, infatti l’azienda Xiaomi potrebbe presentare al pubblico un nuovo dispositivo chiamato Xiaomi Arch, con la medesima caratteristica dei due bordi curvi.

Lo smartphone in questione però sembrerebbe molto insolito dato che un prodotto simile richiederebbe una ricerca e sviluppo che ancora oggi non sono a buon mercato, infatti il Samsung Galaxy Note Edge pur avendo le stesse caratteristiche tecniche del Note 4, costa circa 100€ di più. Questo ci fa riflettere sul fatto che il punto di forza dell’azienda cinese è sempre stato quello di produrre dispositivi di alta qualità a ad un prezzo vantaggioso, ma in questo caso non crediamo possa mantenere la stessa linea guida ragion per cui crediamo che non possa essere vera una notizia simile.

Il 2015 crediamo ci porterà molte nuove sorprese nel campo tecnologico e speriamo di poter veder nascere lo smartphone 3.0 che tuti noi desideriamo conoscere.

Fonte

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation