iphone-6- plus-piegato-01Oggi esce in Italia il nuovo iPhone 6 e iPhone 6 Plus i quali, nei giorni passati, sono stati vittime del ormai noto #bendgate, secondo il quale i nuovo smartphone di casa Apple sarebbero soggetti a deformazione della scocca se tenuti in tasca troppo a lungo. Un ruolo importante nella divulgazione e amplificazione di questo fenomeno l’anno giocato i social network.

Ma Apple non si è fatta attendere nella risposta, infatti secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, i casi in cui c’è effettivamente una deformazione sarebbero estremamente rari tanto da dichiarare che solamente 9 sono i reclami ufficiali pervenuti ad Apple dagli utenti possessori di un iPhone 6 Plus. Qi di seguito vi lasciamo la dichiarazione di un porta voce dell’azienda di Cupertino:

Sia l’iPhone 6 che l’iPhone 6 Plus hanno superato una serie di test per verificarne la resistenza e la durevolezza all’utilizzo quotidiano, nella vita reale. Con un uso normale la deformazione di un iPhone è estremamente rara”, ha affermato il portavoce di Apple.

oltre al #bendgate, Apple si trova ad affrontare un altro fenomeno che questa volta è stato realmente causato dall’azienda. Nelle ultime ore infatti è stato rilasciato un aggiornamento di iOS alla versione 8.0.1 che è stata immediatamente ritirato perché causa di malfunzionamenti della connettività e del TouchID.

Come ultima notizia del giorno, Apple, secondo The Next Web, starebbe valutando la possibilità di sostituire tutti i dispositivi deformati previa ispezione da pare dei Ginius tramite un Visual Mechanical Inspection per assicurarsi che la deformazione non sia stata provocata intenzionalmente.

Steve Jobs si starà rivoltando nella tomba!

Via

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation