Assassin's Crred Identify 07Come Super Mario negli anni 80 e Final Fantasy negli anni 90, possiamo dire ad alta voce che Assassin’s Creed è il titolo che ha segnato la generazione del terzo millennio. Ubisoft non è nuova a portare il titolo sui dispositivi mobili, infatti ricordiamo tra i tanti Assassin’s Creed Pirates , titolo che recentemente è stato rilasciato in forma gratuita dalla casa, ma adesso Ubisoft è a lavoro su un nuovo capitolo della saga, e questa volta si potrà godere della libertà di movimento pari a quella delle console.

Assassin’s Creed – Identity, in stile RPG, sarà ambientato nell’Italia rinascimentale nel quale vestiremo i panni di un assassino che dovrà portare a compimento ben 16 diversi tipi di missioni, accompagnato dalla possibilità di rendere il tutto personalizzabile. Il controller che ci permetterà di godere del libero movimento nello spazio di gioco, sarà suddiviso in due pad, quello sulla sinistra simulerà le varie direzioni mentre quello sulla destra ci permetterà di muovere la visuale. Grazie al motore grafico Unity, potremo godere di una folla autonoma e di un interazione dinamica con gli elementi del gioco come i passanti, la luce dell’ambiente ed addirittura giorno e notte oltre alle condizioni metereologi che. Potremo inoltre assoldare degli assassini che ci aiuteranno nelle missioni ad ogni nostro singolo richiamo.

Insomma Assassin’s Creed – Identity sarà un vero spasso per gli amanti del genere oltre a dare la possibilità a chi non possedere una console o un PC performante di godere del titolo in tutta la sua bellezza. Il titolo è disponibile già su iOS in Australia e Nuova Zelanda, mentre per i dispositivi Android dovremo attendere fino al 2015. Inoltre il titolo sarà totalmente free-to-play con la possibilità di acquistare oggetti in-app.

Via

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation