evleaks last postProprio ieri vi abbiamo parlato del’addio di Evan Blass, creatore di @evleaks, dal mondo dei leak è le motivazioni avevamo ipotizzato fossero legate ad alcuni problemi legali avuti con u marchi più importanti del panorama dell’universo mobile.

Oggi veniamo a conoscenza delle reali motivazioni per il quale Evan chiude i battenti. Incominciamo con il dire che l’account Twitter non sarà chiuso ma resterà come feed personale di Evan Blass, una delle motivazioni la possiamo ritrovare nel fatto che purtroppo per quanto remunerativo questo suo “lavoro” non era paragonabile ad un lavoro vero causa ADBlock che blocca i Banner presenti sul suo sito; un altra motivazione ben più seria sta nello stato di salute di Evan che sarebbe malato da tempo di sclerosi multipla, e proprio quest’ultimo ha contribuito in maniera significativa nella decisione.

I momenti che ricorda con più felicità sono il momento del leak su HTC One M8 Prime ma su di tutti, quando Wired l’ha inserito tra i 101 uomini più influenti del pianeta.

Prima degli addii ringrazia le sue fonti, dicendo che ha loro va il merito di tutto quello che oggi noi possiamo ricordare e conoscere, e forse quello che tutti si aspettavano, ha indicato TK o’Connor della redazione di TKTechNews come suo successore.

Via

About Davide Vasco

Il mio primo cellulare fù il Motorola StarTAC all'età di 14 anni. Il mio primo smartphone, Samsung Galaxy S con il quale ho sancito il voto al mondo della Tecnologia Mobile culminata nel Settembre 2013 con l'apertura del Blog Metaphone.it.

Post Navigation